News
di
il 10 ottobre 2017, 23:05
in Comunicati Stampa, News

The Pokémon Company International annuncia, tramite comunicato stampa, che il Gioco di Carte Collezionabili Pokémon tornerà alla sotto i riflettori in occasione dello SPIEL 2017.

 

 

Il Gioco di Carte Collezionabili Pokémon ritorna allo SPIEL!

 

 

Londra, 10 ottobre 2017. A seguito del successo del debutto di Pokémon allo SPIEL 2016, The Pokémon Company International ha annunciato oggi che sarà presente all’evento anche quest’anno con iniziative più estese e di più alto profilo.

 

 

Lo SPIEL, la fiera annuale di giochi da tavolo più grande d’Europa, si svolgerà nella città tedesca di Essen da giovedì 26 a domenica 29 ottobre 2017. I visitatori potranno fermarsi allo stand Pokémon per sfidarsi in svariati formati del GCC Pokémon, incontrare altri giocatori di Pokémon e vincere grandi premi. Lo stand Pokémon ospiterà inoltre partite libere ed eventi per imparare a giocare.

 

 

L’evento principale, la Coppa SPIEL, si terrà nella giornata di sabato 28 ottobre e utilizzerà il formato esteso. I giocatori si sfideranno per aggiudicarsi preziosissimi Championship Point, un esclusivo trofeo e altri fantastici premi. Inoltre, come premio di partecipazione ogni giocatore riceverà tre buste di espansione del GCC Pokémon.

 

 

Infine, domenica 29 ottobre, i professori del programma Play! Pokémon sono invitati a partecipare ad un torneo unico, la Coppa dei professori. Con regole eccentriche e un formato speciale creato ad hoc, questo sarà un evento divertentissimo con il quale desideriamo ringraziare tutti i professori per aver contribuito con il loro duro lavoro al successo del programma Play! Pokémon.

 

 

Ricorda che alcuni eventi del GCC Pokémon prevedono una quota di iscrizione in aggiunta al costo di ammissione allo SPIEL. Visita lo stand Pokémon oppure www.pokemon.it per tutti i dettagli.

 



due parole sull'autore
Divoratrice di libri, manga ed anime; gamer-girl a tempo perso. Il suo eclatante ingresso nel mondo della tecnologia avviene all'età di tre anni, formattando, non si sa come, il computer dello zio. La sua esperienza di videogiocatrice comincia osservando il padre cimentarsi con Prince of Persia e Quake, salvo poi ricevere un computer tutto suo per iniziare a giocare autonomamente. Preferisce il genere RPG senza ombra di dubbio e serberà per sempre nel cuore il ricordo dell'estate in cui fuse la prima Play Station I giocando Suikoden II tre volte di fila per assaporare la trama fino in fondo.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su