News
di Lorenzo Gaetani
il 1 ottobre 2017, 19:13
in News

Frictional Games ha festeggiato i 650 mila download per il suo ultimo gioco: SOMA. Il survival-horror dalle tinte fantascentifiche si è rivelato una carta vincente e ora due nuovi titoli sono in lavorazione.

 

Il piccolo studio svedese vede le proprie casse colme e può respirare ma già pianifica il futuro in modo da non dover dipendere da un solo progetto. Infatti se SOMA non fosse stato un successo lo studio si sarebbe trovato in acque agitate, fortunatamente non è così ma questo successo permetterà di cambiare l’organizzazione dei futuri progetti. Ora Frictional sta sviluppando due titoli. L’obiettivo è pubblicare con continuità, più o meno ogni due anni. In questo modo anche se un titolo non riscuoterà un grande successo commerciale lo studio non rischierà pesanti ripercussioni potendo puntare sul titolo successivo.

 

Per quanto riguarda il dato va precisato che è difficile parlare di vendite. I download sono comprensivi di offerte, bundle e quant’altro, quindi calcolare il ricavo diretto è piuttosto difficile.

 

Per quanto riguarda questi due nuovi progetti Frictional Games non si sbottona. Il primo, su cui lavora l’80% della squadra, sarà un gioco di natura horror non meglio specificato. La prima parte dello sviluppo si è concentrata sulla creazione delle mappe di gioco. L’annuncio ufficiale dovrebbe arrivare entro la metà del 2018.

 

L’altro gioco sarà qualcosa di meno horror e più concettuale. Non si sa nulla al momento se non che la pre-produzione è stata la più lunga rispetto a tutti gli altri giochi fin’ora realizzati. Lo sviluppo procede bene anche se un po’ a rilento in quanto sembra che lo studio abbia dovuto affrontate diverse nuove problematiche legate alle nuove tecnologie impiegate e alla natura del progetto.

 

Per i fan delle opere targate Frictional Games c’è anche Amnesia: Collection che sarà disponibile durante il mese di Ottobre a tutti i possessori di abbonamento Playstation Plus.



due parole sull'autore
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su