News
di
il 26 settembre 2017, 20:20
in News

Ubisoft ha tenuto lo scorso Venerdì l’annuale riunione degli azionisti, in cui si fa il punto della situazione finanziaria annuale, e si parla del futuro dell’azienda nel mercato.

 

Secondo l’amministratore delegato Yves Guillemot, l’industria videoludica crescerà del 15-20% nei prossimi anni, e per guadagnarsene una fetta, Ubisoft, così come le altre compagnie maggiori, pianificano di sviluppare rapidamente nuove tecnologie, come quella del gioco in Cloud. Oltre a questa tecnologia, Guillemot si aspetta una crescita nei settori delle intelligenze artificiali, realtà virtuale e realtà aumentata.

 

Inoltre la compagnia francese ha intenzione di espandere la sua presenza nel mercato asiatico, il quale risulta molto promettente (sopratutto in Cina dove c’è stato da poco il boom dei videogiochi su smarthphone). Guillemot si aspetta che la Cina diventi il secondo mercato più grande in cui la compagnia opererà. La compagnia è anche interessata al mercato Russo.

 

Ricordiamo che il prossimo mese verranno rilasciati due attesi titoli Ubisoft: South Park: Scontri di-retti il 7 Ottobre, e Assassin’s Creed Origins il 29 Ottobre, entrambi per PS4, Xbox One e PC.

 

Ubisoft vuole investire nelle nuove tecnologie ed espandere il suo mercato con più decisione in Asia. Rimanete con noi per ulteriori aggiornamenti.


due parole sull'autore
Videogioca da sempre: stabilisce il monopolio casalingo del SNES a due anni, qualche anno dopo diventa collezionista compulsivo di Stelle su Super Mario 64 e un kartista temuto in tutto il Regno dei Funghi. Predilige i generi Platform e (J)RPG, ma adora comunque il videogioco in tutte le sue forme (tranne gli sportivi, quelli proprio no). Fanatico delle portatili, meglio non toccare il suo 3DS.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su