News
di
il 11 settembre 2017, 19:10
in Comunicati Stampa, News

Eagle Pictures annuncia, tramite comunicato stampa, la nuova collana di 10 film cult Horror “Tombstone Collection” in formato DVD e Blu-Ray.

10 HORROR DA URLO NELLA NUOVA COLLANA TOMBSTONE COLLECTION

 

Dal 25 ottobre arrivano in Home Video 10 film cult
dei più grandi maestri dell’orrore.

I capolavori del brivido di Wes Craven, James Wan, Rob Zombie e molti altri saranno disponibili in DVD e in alta definizione in formato Blu-ray.

 

Tutti i film conterranno una esclusiva carta dei Tarocchi
da collezione, realizzata dagli allievi della
Scuola Internazionale di Comics

 

In uscita una nuova e sorprendente collana da paura. Grazie a Eagle Pictures, a partire dal 25 ottobre arrivano in Home Video 10 film horror della nuova Tombstone Collection, tutti disponibili in formato DVD e Blu-ray.

 

Una sorprendente collana da urlo, dedicata ai capolavori del brivido di grandi Masters of Horror come Wes Craven, James Wan, Rob Zombie e molti altri, disponibili in DVD e in alta definizione in formato Blu-ray.

 

Entrambi i formati saranno arricchiti da un’esclusiva Carta dei Tarocchi, una cartolina da collezione ispirata ai film della collana e agli Arcani Maggiori, realizzata dagli allievi della Scuola Internazionale di Comics.

 

I primi dieci titoli della collana, in uscita a partire dall’11 ottobre in formato DVD e Blu-ray, sono:

 

SAW UNCUT EDITION: Il primo, cruento episodio della saga di Saw, l’horror cult realizzato da James Wan nel 2004: una straordinaria edizione senza tagli né censure del film che ha sconvolto gli anni 2000.

 

LE COLLINE HANNO GLI OCCHI (1977): Secondo lungometraggio del maestro Wes Craven, dove il regista crea uno dei clan familiari dell’orrore più famosi e temuti di sempre. Un horror fortemente politico, dove il sangue scorre copioso.

 

AMITYVILLE HORROR (2005): Remake del cult degli anni ’70, dove il regista Andrew Douglas ci porta nuovamente in una delle abitazioni più terrificanti della storia del genere horror. Basato su una inquietante storia vera.

SILENT HILL: Partendo dall’omonimo e fortunatissimo videogioco, il regista Christophe Gans dirige un film altrettanto celebre e amato. Il cineasta ci trascina nella terrificante città di Silent Hill: un luogo misterioso e pieno di insidie.

 

LA CASA DEI 1000 CORPI: Il Capitano Spaulding e Dottor Satana tornano sul piccolo schermo, stavolta anche in alta definizione. Il cult di Rob Zombie sarà disponibile in DVD e, per la prima volta, anche in formato Blu-ray.

 

LA CASA DEL DIAVOLO: Il regista Rob Zombie torna dietro la macchina da presa per girare il sequel di “La casa dei 1000 corpi”. Il risultato è un horror altrettanto cruento e amatissimo, che vede ancora protagonista la folle famiglia Firefly.

 

QUELLA CASA NEL BOSCO: Drew Goddard firma uno degli horror più sorprendenti degli ultimi anni, dove niente è come sembra: una storia angosciante e originale, tesa a indagare i meccanismi nascosti della paura.

 

NON APRITE QUELLA PORTA (2003): Un remake imperdibile di uno dei grandi classici dell’orrore, realizzato da Marcus Nispel. Il regista racconta nuovamente il più terrificante incubo che il Texas ricordi, il massacro ad opera dell’iconico Leatherface.

 

YOU’RE NEXT: Un horror di ultima generazione, ma che è già divenuto un piccolo cult. Adam Wingard realizza un film dove il sangue scorre copioso, recuperando i canoni del sottogenere “home invasion”.

 

WRONG TURN: Un gruppo di ragazzi rimane intrappolato in una spettrale foresta del West Virginia. Il regista Rob Schmidt riprende i principali elementi del genere horror, firmando un film originale che sorprende per tecnica e stile.



due parole sull'autore
Divoratrice di libri, manga ed anime; gamer-girl a tempo perso. Il suo eclatante ingresso nel mondo della tecnologia avviene all'età di tre anni, formattando, non si sa come, il computer dello zio. La sua esperienza di videogiocatrice comincia osservando il padre cimentarsi con Prince of Persia e Quake, salvo poi ricevere un computer tutto suo per iniziare a giocare autonomamente. Preferisce il genere RPG senza ombra di dubbio e serberà per sempre nel cuore il ricordo dell'estate in cui fuse la prima Play Station I giocando Suikoden II tre volte di fila per assaporare la trama fino in fondo.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su