News
di
il 26 agosto 2017, 19:32
in News

Con il rilascio di alcuni screenshot nel proprio sito ufficiale, Level-5 ha reso noti ulteriori dettagli su ciò che ci attenderà nel tanto atteso Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno, destando ulteriore curiosità attorno al titolo.

Thalassea, il Paese dell’Acqua.

Tali rivelazioni riguardano principalmente alcune ambientazioni del gioco ed i personaggi che ruotano intorno ad esse. Ci vengono presentati, infatti, Thalassea, il paese dell’acqua, dall’inquietante peculiarità di essere costantemente osservato e controllato dal cosiddetto “Occhio della Regina”, la stupenda Homedias, ed il porto di Capstan Upon Hull, un villaggio portuale, ormai quasi disabitato, che un tempo faceva dei suoi cantieri navali il punto forte della propria economia.

Homedias, la regina di Thalassea

Tra gli NPC presentati possiamo trovare la succitata regina Homedias ed il suo fedele consigliere, Celius, che sembrano accomunati dalla consapevolezza di alcuni misteri che aleggiano intorno a Thalassea, segreti che, chiaramente, saranno lasciati all’esplorazione del titolo da parte del giocatore. Oltre a loro, ci viene introdotta Boddly, la direttrice dell’archivio nazionale di Goldpaw, dall’età indefinita e dal sapere storico ritenuto illimitato. che narrerà ad Evan “La Leggenda di Brahavan“.
Infine facciamo la conoscenza del Kingmaker di Thalassea, Brineskimmer, in grado di scatenare i poteri dell’acqua e del ghiaccio, e di Odis, il Dio del Mare, il suo servitore, anch’egli dotato di grande potere.

Screenshot della “Kingdom Mode”

Inoltre, ci vengono mostrate alcune interessanti modalità di gioco, tra le quali la “Modalità Regno“, dove potremo gestire il nostro personale angolo di mondo per ottenere benefici importanti per il viaggio di Evan, tramite la scelta del personale, la costruzione degli edifici e alla creazione di oggetti come armature ed artefatti magici, e le schermaglie, con una forte caratteristica RTS, dove potremo controllare diverse unità del nostro regno per affrontare i nostri avversari, col classico meccanismo “carta, forbice, sasso” al quale siamo ormai abituati in modalità del genere.

Come ci viene ricordato, ogni nazione è definita dal proprio popolo, quindi sarà importante guadagnare la fiducia dei nostri popolani, affinché possano accrescere di numero, donando potere e prestigio al nostro regno, e sarà fondamentale trovare individui talentuosi che possano supportare i nostri sforzi.

Da non trascurare, infine, l’importanza data agli ufficiali nella modalità schermaglia, ciascuno dotato dei propri talenti, in grado di rovesciare le sorti del conflitto in nostro favore.

Ricordiamo che Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno verrà rilasciato il prossimo 19 gennaio per Playstation 4 e PC. Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti su questo titolo.


due parole sull'autore
Questo autore fittizzio funge da "raccoglitore" per tutto il contenuto generico creato dalla Redazione (comunicazioni, giveaway, eccetera). Non contattatelo, dato che non esiste potrebbe essere problematico per lui rispondervi
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su