News
di Barbara Canton
il 21 agosto 2017, 19:26
in Comunicati Stampa, News

The Pokémon Company Entertainment annuncia, tramite comunicato stampa, che sono stati proclamati i vincitori dei campionati mondiali Pokémon 2017.

I MIGLIORI GIOCATORI DEI CAMPIONATI MONDIALI POKÉMON 2017 SONO STATI PROCLAMATI CAMPIONI DEL MONDO

 Allenatori provenienti da più di 35 paesi si sono riuniti ad Anaheim per sfidarsi nella fase finale dei tornei annuali dei videogiochi e del GCC Pokémon.

UK, 21 agosto 2017. I Campionati Mondiali Pokémon 2017 si sono conclusi ieri dopo tre giorni di testa a testa mozzafiato e amichevole competizione nella città californiana di Anaheim. I migliori giocatori del mondo si sono riuniti qui per la quattordicesima edizione di questo importante evento annuale con l’obiettivo di sfidarsi nel Gioco di Carte Collezionabili Pokémon, coi videogiochi Pokémon Sole e Pokémon Luna e con Pokkén Tournament. A fare il tifo all’Anaheim Convention Center si sono riuniti più di 3,500 giocatori e sostenitori, mentre 1.5 milioni di fan si collegavano da casa per seguire l’azione sui canali streaming ufficiali di Pokemon.com e Twitch.tv/Pokemon.
I campioni del mondo Pokémon 2017 sono:
  • Campione del mondo del GCC Pokémon 2017 nella categoria Junior: Tobias Strømdahl dalla Norvegia.
  • Campione del mondo del GCC Pokémon 2017 nella categoria Senior: Zachary Bokhari dagli USA.
  • Campione del mondo del GCC Pokémon 2017 nella categoria Master: Diego Cassiraga dall’Argentina.
  • Campione del mondo dei Videogiochi Pokémon 2017 nella categoria Junior: Nicholas Kan dall’Australia.
  • Campione del mondo dei Videogiochi Pokémon 2017 nella categoria Senior: Hong Juyoung dalla Corea del Sud.
  • Campione del mondo dei Videogiochi Pokémon 2017 nella categoria Master: Ryota Otsubo dal Giappone.
  • Campione del mondo ai Campionati Mondiali di Pokkén Tournament 2017: Tonosama dal Giappone.
I Campionati Mondiali Pokémon sono un evento esclusivo solo su invito e i giocatori che vi hanno partecipato ce l’hanno messa tutta per qualificarsi a livello locale, regionale e internazionale nel trascorso anno. I vincitori di quest’anno si sono aggiudicati uno speciale trofeo dei Campionati Mondiali Pokémon e un invito ai Campionati Mondiali Pokémon 2018 oltre ad aver ricevuto un premio in denaro sotto forma di borsa di studio, denaro contante o voucher turistico. The Pokémon Company International ha elargito più di $500,000 dollari in premio ai finalisti dei Campionati Mondiali 2017 e oltre $3.5 milioni di dollari in borse di studio da quando ha iniziato a tenere tornei 13 anni fa.
CAMPIONATI MONDIALI DEL GIOCO DI CARTE COLLEZIONABILI POKÉMON 2017
Finalisti della categoria Junior (nati nel 2006 o successivamente)
Primo classificato: Tobias Strømdahl dalla Morvegia.
Secondo classificato: Minaki Hasegawa dal Giappone.
Finalisti della categoria Senior (nati tra il 2002 e il 2005)
Primo classificato: Zachary Bokhari dagli Stati Uniti d’America.
Secondo classificato: Michael Long dal Canada.
Finalisti della categoria Master (nati nel 2001 o precedentemente)
Primo classificato: Diego Cassiraga dall’Argentina.
Secondo classificato: Naoto Suzuki dal Giappone.
CAMPIONATI MONDIALI DI VIDEOGIOCHI POKÉMON 2017
Finalisti della categoria Junior (nati nel 2006 o successivamente)
Primo classificato: Nicholas Kan dall’Australia.
Secondo classificato: Tomás Serrano dalla Spagna.
Finalisti della categoria Senior (nati tra il 2002 e il 2005)
Primo classificato: Hong Juyoung dalla Corea del Sud.
Secondo classificato: Yukio Wata dal Giappone.
Finalisti della categoria Master (nati nel 2001 o precedentemente)
Primo classificato: Ryota Otsubo dal Giappone.
Secondo classificato: Sam Pandelis dall’Australia.
CAMPIONATI MONDIALI DI POKKÉN TOURNAMENT 2017
Finalisti
Primo classificato: Tonosama dal Giappone.
Secondo classificato: Mikukey_HOMURA dal Giappone.
Per informazioni su come partecipare ai prossimi eventi di campionato dei videogiochi e del GCC Pokémon, visita il sito www.pokemon.it/play .


due parole sull'autore
Divoratrice di libri, manga ed anime; gamer-girl a tempo perso. Il suo eclatante ingresso nel mondo della tecnologia avviene all'età di tre anni, formattando, non si sa come, il computer dello zio. La sua esperienza di videogiocatrice comincia osservando il padre cimentarsi con Prince of Persia e Quake, salvo poi ricevere un computer tutto suo per iniziare a giocare autonomamente. Preferisce il genere RPG senza ombra di dubbio e serberà per sempre nel cuore il ricordo dell'estate in cui fuse la prima Play Station I giocando Suikoden II tre volte di fila per assaporare la trama fino in fondo.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su