News
di
il 29 agosto 2017, 21:24
in News

Destiny 2 sta facendo un grande successo e i giocatori si preparano ad avviarlo in tutto il mondo. La beta PC è iniziata oggi, il 29 agosto, ieri per coloro che hanno preordinato il gioco.

 

Destiny 2 sarà lanciato da Battle.net launcher, gestito da Blizzard, e non da Steam. Activision crede che il launcher avvicinerà più giocatori familiari con i titoli Blizzard. Il processo di riscatto del codice è un po’ confusionario, quindi se si ha bisogno di assistenza, assicuratevi di controllare sia su Battle.net che sul sito della Bungie.

 

Inoltre, Bungie ha illustrato alcune informazioni pertinenti circa la beta PC nel loro post “Il settimanale di casa Bungie“. Per cominciare, hanno pubblicato un’immagine contenente i controlli, per tutti quei giocatori che non hanno giocato Destiny su PC.

 

Beta pc di Destiny 2

 

Ma non temete, queste pc key-mappings sono interamente personalizzabili, in modo tale da poter adattare il tutto al vostro stile di gioco. E se siete preoccupati dell’assenza della chat di gioco, come ogni mmo dovrebbe avere, sarete in grado di inviare messaggi nel vostro Fireteam. Ci sarà un canale di squadra, e avrete la possibilità di scrivere privatamente, o “sussurrare” ai compagni del clan, ma questa funzione non sarà disponibile fino al lancio del gioco.

 

Bungie continua a dirci che il Player Support ha un rapporto medico riguardante possibili problemi che i giocatori potrebbero affrontare nel tentativo di riprendere la propria luce:

 

  • I giocatori potranno riscontrare problemi nel giocare la beta pc di Destiny 2 a causa di driver obsoleti. Assicuratevi di aggiornare i driver all’ultima versione prima di giocarlo su PC.
  • La beta non potrà essere eseguita se è installata in una cartella con alcuni tipi di caratteri localizzati nel suo nome (per esempio: greco, cirillico, kanji ecc ..). I giocatori dovrebbero assicurarsi di installare la beta in una cartella che non includa questi tipi di caratteri, o semplicemente utilizzare la sistemazione di default.
  • I giocatori potrebbero incontrare problemi nell’entrata in un Fireteam di un altro giocatore nella stessa rete locale. A tutti coloro a cui si verifichi questo problema, è consigliato abilitare il proprio UPnP nelle impostazioni di rete.
  • MSAA è ancora in fase di sviluppo. Se lo si utilizza, i giocatori potrebbero incontrare vari problemi tra cui un abbassamento delle prestazioni.
  • Il supporto multi-GPU è ancora in fase di sviluppo. I giocatori potrebbero riscontrare problemi nell’utilizzo di NVIDIA SLI. Il supporto per AMD Crossfire non è disponibile per la beta.
  • La beta di Destiny 2 deve essere lanciata tramite l’app di Blizzar Battle.net. Se si avvia direttamente la beta, i giocatori potrebbero riscontrare un codice di errore con il client. Nel caso si dovesse presentare, basta chiudere con Alt+F4 e avviare Destiny 2 premendo ‘play’ dall’app di Blizzard.

 

Destiny 2 uscirà per PC il 24 ottobre, mentre la controparte console (Xbox One, Playstation 4) uscirà il 6 settembre.

 

Continuate a seguirci per rimanere aggiornati su ulteriori novità.


due parole sull'autore

È entrato nel mondo dei videogames nell’infanzia, quando il suo buon cugino ha ben pensato di lasciargli GTA San Andreas tra le mani. Si lascia incantare anche dal più piccolo dettaglio, sia grafico che narrativo, e lotta ogni giorno per far appassionare persone al proprio settore. Convinto giocatore playstation, afferma che i videogiochi siano una vera e propria forma d’arte. “Mai smettere di giocare, il gioco è la linfa vitale dell’uomo”.

Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su