di
il 9 agosto 2017, 15:06
in News

L’ultimo numero di Famitsu ha svelato che Atelier Liddy and Soeur: Alchemists of the Mysterious Painting uscirà per Playstation 4, Switch, e PS Vita questo inverno in Giappone. Costerà 7,300 yen su Playstation 4 e Switch, e 6,300 su PS Vita. Sarà anche disponibile un’edizione limitata rispettivamente per 10,300 e 9,300 yen.

 

Il gioco presenta 2 protagonisti. I giocatori non sceglieranno tra di loro, comunque:

 

  • Liddy Marlen (doppiata da Maria Naganawa) – Sorella maggiore di Soeur. La tipa silenziosa.

 

  • Soeur Marlen (doppiata da Hikari Hakao) – La tipa energetica, l’opposto della sorella maggiore.

 

Liddy e Soeur sono sorelle gemelle che gestiscono un piccolo atelier a Melveille, la capitale del Regno di Adalett. Uno dei dipinti che hanno scoperto contiene un misterioso mondo al suo interno.

 

L’ultimo gioco Atelier è un avventura all’interno di un dipinto. Il sistema di sintesi ha visto una drammatica evoluzione con l’introduzione di “elementi di attivazione”. Le battaglie sono “battaglie combinate” dove i personaggi combattono in coppia, e durante i quali è possibile anche la sintesi. I modelli 3D sono anche evoluti in maniera significativa.

 

Le prime copie includeranno un contenuto scaricabile di personalizzazione che cambierà i personaggi in Marie di Atelier Marie: The Alchemist of Salburg e Elie di Atelier Elie: The Alchemist of Salburg 2.

 

Ulteriori dettagli:

 

  • Le battaglie son composte da 3 coppie di personaggi per un totale di 6 personaggi in squadra. L’input di comando è solo per i personaggi disposti nella parte anteriore, infatti quelli sul retro agiranno automaticamente. I personaggi saranno in grado di usare combo super veloci.

 

  • La sintesi durante la battaglia è chiamata “Battle Mix“. La sintesi in sé assume una forma semplice, permettendo ai giocatori di creare istantaneamente un elemento, utilizzando gli elementi che già hanno in possesso.

 

  • Mentre aumenta il Rank Atelier, aumenteranno anche i dipinti nei quali si potrà accedere.

 

  • Le basi della sintesi sono le stesse di Atelier Firis, ma il sistema si è evoluto con l’utilizzo degli “elementi di attivazione“.

 

  • Il gioco offrirà la sensazione di un avventura, pur mantenendo il suo stile Atelier.

 

  • Le gemelle aiutano il padre, un alchimista, cercando di ambire ad avere l’atelier principale del paese. Un giorno i loro sogni si avvicinano alla realtà, quando si imbattono in un quadro.

 

  • Sia Liddy che Soeur hanno 14 anni. Liddy è la gemella maggiore. È gentile e ha un po’ la testa fra le nuvole. Ha un senso unico per l’arte. Soeur è la gemella minore. È un gioioso genio maschiaccio, e ha paura degli insetti. Entrambi vivono in un piccolo atelier non molto conosciuto.

 

  • Il concetto della storia è “la coesistenza dell’ordinario e dello straordinario“. Descriverà sia la storia di una calda e confortevole vita quotidiana, sia la storia di un viaggio straordinario nei mondi dei dipinti.

 

  • L’impostazione dell’avventura è l’interno dei quadri. I giocatori troveranno molti materiali rari che non possono trovare nel mondo reale, che possono essere usati per migliorare le loro abilità con l’alchimia.

 

  • I giocatori potranno incrementare il Rank Atelier accettando richieste e compiti in città. Aumentando il loro Rank, avranno accesso a nuovi dipinti.

 

  • Il familiare sistema di sintesi della serie “Mysterious” porta a questo gioco. Sono stati aggiunti gli “elementi di attivazione”, che hanno vari effetti, come lo spostamento drastico dei colori del pannello quando usato durante la sintesi.

 

  • Il sistema di “battaglie combinate” vede fino a 3 coppie che combattono fino a un massimo di 6 membri della squadra. Ogni coppia ha un membro davanti e uno dietro. I giocatori selezioneranno i comandi per i membri in posizione anteriore, mentre quelli posteriori agiranno automaticamente a seconda delle condizioni. C’è anche una caratteristica di sintesi in battaglia chiamata “Battle Mix”, che consente ai giocatori di sintetizzare i materiali raccolti sul posto.

 

  • Keisuke Kikuchi è il development producer. Junzo Hosoi è il general producer. Lo sviluppo è attualmente completo per il 58 percento.

 

  • Mentre il producer Kikuchi non ha partecipato allo sviluppo di Atelier Firis, è tornato per il completamento della serie “Mysterious” e il ventesimo anniversario della serie Atelier.

 

  • Da Atelier Sophie, la qualità dei modelli 3D è aumentata. I modelli CG sono stati supervisionati dagli illustratori.

 

  • NOCO si è occupato del protagonist design per Atelier Sophie, il primo titolo della serie “Mysterios“, e Yuugen lo ha fatto per Atelier Firis, il secondo titolo. Per Atelier Liddy and Soeur, il terzo titolo, entrambi si stanno occupando del design dei protagonisti.

 

  • Non si sceglierà un protagonista. Le 2 sorelle progrediranno sempre insieme nella storia.

 

  • Dal momento che si può andare all’interno dei dipinti, durante le prime fasi di sviluppo si discuteva che sarebbe bello poter entrare nei mondi di Atelier Marie o Blue Reflection. Ma prima era importante portare la serie “Mysterious” al termine, quindi quell’idea fu abbandonata, ma forse potrebbe esserci qualcosa se c’è un riscontro abbastanza grande.

 

  • Dato che è il ventesimo anniversario della serie Atelier, questo è stato fatto come il culmine di tutto ciò che il Brand Gust ha coltivato fin’ora.

 

  • Il gioco può essere goduto sia dai giocatori neofiti di Atelier, sia dai fans che hanno giocato i 2 precedenti capitoli della serie “Mysterious“.

 

 

Atelier Liddy and Soeur uscirà questo inverno in Giappone. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati su eventuali novità.


due parole sull'autore
È entrato nel mondo dei videogames nell'infanzia, quando il suo buon cugino ha ben pensato di lasciargli Gta s.a. tra le mani. Si lascia incantare anche dal più piccolo dettaglio, sia grafico che narrativo, e lotta ogni giorno per fare appassionare persone al proprio settore. Convinto giocatore playstation, afferma che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte. "Mai smettere di giocare, il gioco è la linfa vitale dell'uomo".
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su