News
di
il 6 giugno 2017, 15:00
in News

Il Presidente di Sony Interactive Entertainment America e CEO Shawn Layden parla di grandi annunci di titoli giapponesi all’E3 2017.

 

In un’intervista al Time, Layden dice che gli sviluppatori giapponesi stanno tornando su console, citando diverse release recenti come Resident Evil 7, Persona 5, Nier: Automata, Final Fantasy XV e Nioh come esempi.

 

“E’ davvero importante per noi. Penso che molti sviluppatori giapponesi abbiano perso la via alla ricerca di soldi facili con i giochi mobile, ma stanno tornando su console per la maggioranza. Parlandone, abbiamo dei grossi annunci per l’E3 in questo ambito”.

 

Ci sono molte speculazioni online sul possibile annuncio di un seguito di Bloodborne. Quando è stato chiesto da Glixel se ci sono partnership fra Sony e From Software su un nuovo Bloodborne all’E3 2017 (oltre a nuove informazioni anche su Sucker Punch e su cosa sta lavorando), il CEO ha risposto: “Potete solamente chiederlo”, non pronunciandosi oltre.

 

In altre parole, Layden conferma che l’E3 di Sony seguirà lo stesso format dello scorso anno, più uno showcase di giochi e meno una conferenza vera e propria. “Il pubblico dovrà soffrire solo 90 secondi con me”, dice scherzando Layden. “Per il resto ci saranno i giochi”.

 

 

Continuate a seguire I Love Videogames per ulteriori informazioni sull’E3 di Sony.

 



due parole sull'autore
Giovane ventenne piemontese, con i videogiochi nel sangue fin dai primi anni di vita, quando suo padre gli diede in mano il pad del Megadrive. Amante dei retrogame e di ogni console che non abbia avuto successo durante la sua storia videoludica. Ne Boxaro ne Sonaro, semplicemente un videogiocatore.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su