News
di
il 18 giugno 2017, 19:25
in News

Dragon Quest XI

Ci saranno delle differenze tra le versioni PS4 e 3DS di DQ XI

 

L’ultimo numero di Weekly Shōnen Jump ha rivelato alcune nuove funzionalità StreetPass per Dragon Quest XI: Sugisarishi Toki o Motomete (La ricerca del tempo trascorso) e ha introdotto otto nuovi mostri.

 

Alcune le informazioni:

 

  • Lo StreetPass coinvolge alcune misteriose creature conosciute con il nome di “Incarnazioni del Tempo”.
  • Sembra che il giocatore possa visitare un villaggio dove vivono le creature della tribù degli Yocchi.
  • Uno screenshot mostra molteplici tipi di Yocchi che combattono con armi diverse.
  • Incontrare altre persone avrà alcuni effetti sul villaggio degli Yocchi.
  • Il volume di Jump del 26 giugno rivelerà quale sia il vero scopo degli Yocchi.

 

A seguire invece vediamo gli otto nuovi mostri:

 

  • Slot Machines – Un uomo che voleva vincere alle slot e che si è trasformato in una di esse
  • Drum Goat – Un mostro grassoccio che suona un tamburo. Il suo suono richiama altri mostri.
  • Fairy Bat – Un pipistrello che sfrutta il suo aspetto carino per attaccare i nemici.
  • Ghost Parasol – Attacca con fauci affilate gli umani che lo raccolgono pensando che sia un ombrello.
  • Ebi Metal – Un mostro con una corazza dura e resistente che lo rende invulnerabile ai colpi di spada.
  • Drago Bishop – Un leader del mondo dei draghi la cui conoscenza lo rende un maestro impeccabile.
  • Megaton Keil – Un mostro che si mette in varie pose per mostrare i suoi muscoli.
  • She-Golem – Un golem fatto di corallo che si dice essere stato costruito molto tempo fa per diventare un’arma devastante.

 

 

Continuate a seguirci su I Love Videogames per nuove informazioni su Dragon Quest XI.


due parole sull'autore
Questo autore fittizzio funge da "raccoglitore" per tutto il contenuto generico creato dalla Redazione (comunicazioni, giveaway, eccetera). Non contattatelo, dato che non esiste potrebbe essere problematico per lui rispondervi
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su