News
di
il 20 aprile 2017, 17:05
in Comunicati Stampa, News

Ubisoft e Microϊds annunciano, tramite comunicato stampa, che Syberia 3 è ora disponibile su PS4, Xbox One e PC.

 

UBISOFT E MICROΪDS ANNUNCIANO CHE SYBERIA 3 È DISPONIBILE

 

MILANO, 20 Aprile 2017 – Ubisoft e Microϊds annunciano che Syberia 3 è disponibile su PS4, Xbox One e PC.

 

Il nuovo trailer di Syberia 3, il nuovo capitolo della storica saga, ci porta nell’avvincente avventura di Kate Walker e delinea il suo percorso attraverso le sfide che dovrà affrontare mentre cerca di aiutare gli Youkol a portare a termine la migrazione degli struzzi delle nevi.

Il viaggio di Kate nel cuore della Siberia sarà una vera e propria spedizione, costellata da situazioni inaspettate come incontri con personaggi bizzarri, prove che metteranno alla prova le sue capacità mentali ed eventi che metteranno a repentaglio al sua vita. Tutto questo per accompagnare una mandria di animali verso la loro terra sacra.

 

In Syberia 3 i giocatori torneranno a vestire i panni di Kate Walker e potranno esplorare liberamente paesaggi suggestivi, così come affrontare misteri ed enigmi in un modo mai provato finora. La storia inizia quando la tribù degli Youkol, un popolo nomade che sta accompagnando la propria mandria durante la migrazione, trova Kate in fin di vita nel cuore della Siberia. Bloccati nel villaggio di Valsembor, gli improbabili alleati dovranno trovare il modo per proseguire il loro viaggio, sfuggendo ai nemici e affrontando sfide inaspettate.

 

Sviluppato da Koalabs Studio, Syberia 3 è completamente sottotitolato in lingua italiana, mentre la colonna sonora è composta da Inon Zur (Fallout 4, Dragon Age, Prince of Persia), che aveva già lavorato in precedenza sulle musiche di Syberia 2.

 

Per vedere il trailer di lancio di Syberia 3, visitare https://youtu.be/8wyrdDl9guQ

 

 



due parole sull'autore
Divoratrice di libri, manga ed anime; gamer-girl a tempo perso. Il suo eclatante ingresso nel mondo della tecnologia avviene all'età di tre anni, formattando, non si sa come, il computer dello zio. La sua esperienza di videogiocatrice comincia osservando il padre cimentarsi con Prince of Persia e Quake, salvo poi ricevere un computer tutto suo per iniziare a giocare autonomamente. Preferisce il genere RPG senza ombra di dubbio e serberà per sempre nel cuore il ricordo dell'estate in cui fuse la prima Play Station I giocando Suikoden II tre volte di fila per assaporare la trama fino in fondo.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su