News
di
il 29 aprile 2017, 11:28
in Comunicati Stampa, News

In occasione della nuova Letter from the Producer, il Direttore e Produttore di Final Fantasy XIV Naoki Yoshida ed il Community Manager Toshio Murouchi hanno rivelato nuove informazioni su Stormblood, l’espansione in arrivo il 20 giugno.

 

Prima di tutto è stata rivelata una nuova artwork che mostra la città di Kugane.

final fantasy xiv

Secondariamente, sono stati svelati i personaggi chiave della storia dell’espansione. Nelle immagini qui sotto è possibile vedere il nome ed una descrizione di ognuno:

Gosetsu sarà un Roegadyn, ed è stato specificato in seguito ad alcuni dubbi sollevati in merito alla sua razza.

 

La nuova area housing di Shirogane sarà disponibile per essere visitata al lancio di Stormblood, ma i lotti non saranno acquistabili immediatamente. L’opzione di spostare la propria casa attuale comparirà non appena si tenterà l’acquisto del nuovo terreno: l’operazione permetterà di trasferire camere personali, company chest, company workshop e lo status di viaggio delle airship.

 

Quando i lotti di Shirogane saranno resi disponibili verranno aggiunti nuovi mobili e case in stile asiatico. Qui sotto trovate alcuni esempi:

Sono stati fatti molti aggiustamenti alla luce per Stormblood e ci saranno nuovi stati meteorologici. Le nuove aree avranno più o meno la stessa estensione di quelle di Heavensward ed anche la quantità sarà simile. Una nuova area che ricorderà molto Thavnair sarà resa disponibile con la patch 4.05.

 

Le nuove aree includeranno 45 nuove viste per il Sightseeing Log, incluse alcune ambientate in Kugane.
Saranno implementati due nuovi tagli di capelli e gli sviluppatori potrebbero considerare un codino raccolto in cima alla testa in futuro, se i giocatori lo vorranno.

 

Il nuovo raid non sarà disponibile per il rilascio della patch 4.0: la versione normale sarà rilasciata due settimane dopo, mentre la versione savage due settimane dopo ancora e seguirà il solito sistema di tier. Qui sotto potete vedere alcuni nuovi set di equipaggiamento:

La nuova espansione introdurrà nuovi tomestone (il cui nome è ancora un segreto) che molto probabilmente saranno soggetti alle solite restrizioni settimanali dei vecchi. Tutte le limitazioni saranno rimosse dai raid di livello 60.

 

Parlando di gatherer e crafter, non saranno aggiunti nuovi sistemi ma ci saranno degli aggiustamenti sulla base dei feedback. I blue script saranno dismessi ed i red script non avranno più alcun limite settimanale.

 

Tramite una missione di classe sarà introdotto un nuovo talento che permette l’incremento di recupero dei GP e ci sarà la possibilità di effettuare attività di gathering sottomarine, inclusa la pesca con arpione.

 

Yoshida ha poi mostrato due nuove mount: la Falcon Airship e la Tigre. Tutte le mount volanti saranno anche in grado di nuotare sott’acqua.

Le mount terrestri saranno dotate di tre livelli di velocità: la più bassa sarà quella che è ora presente nel gioco. La seconda sarà attivata completando ogni quest della storia principale in una determinata area, la terza avrà requisiti aggiuntivi. Lo sprint non consumerà più TP.

 

Nel lato social saranno implementate nuove emote, ispirate allo stile asiatico di Doma. Le prime ad arrivare saranno relative al mostrare rispetto.

 

Stormblood introdurrà la prima espansione dell’inventario con 40 slot aggiuntivi, mentre l’Armor chest vedrà aggiungersi 10 slot extra per ogni sezione.

Le macro disponibili saranno incrementate di 100, condivise da tutti i personaggi sullo stesso account.

 

I Retainer subiranno un incremento del level cap a 70 proprio come i giocatori e potranno diventare anche Red Mage e Samurai. Essendo il livello dei Companion legato a quello del suo padrone, naturalmente anche i Chocobo potranno essere allenati fino al nuovo livello massimo.

 

Qui sotto potete vedere un assaggio della nuova funzionalità group pose che permette di utilizzare le animazioni di combattimento:

Qui sotto potete trovare un’ultima carrellata di informazioni:

 

  • Le High Materia V (nome non definitivo) saranno introdotte con la patch 4.0 e tutte le materia in generale saranno molto più semplici da ottenere.
  • La nuova Companion app permetterà ai giocatori di accedere ai loro Retainer, alla market board e molto altro. Dovrebbe essere rilasciata entro la fine dell’anno o all’inizio del 2018.
  • I pre-ordini del gioco su PS4 includeranno un tema dinamico in 3D, visibile qui sotto:
  • I FATE in Stormblood daranno bonus all’esperienza per rendere le operazioni di level-up più semplici
  • Sono stati aggiunti oltre 20 nuovi minion
  • Rowena e Gerolt appariranno nella nuova espansione
  • I boss finali dei dungeon in Stormblood daranno equipaggiamenti per il ruolo che il giocatore ha assunto anziché essere casuale come in Heavensward. Questo per permettere di equipaggiarsi meglio e rendere il tutto più snello
  • Sono stati rivelati i requisiti minimi e raccomandati per Stormblood ed è possibile testare il proprio computer con il nuovo benchmark:
  • Dato che la versione PS3 non sarà più supportata, i giocatori PS3 potranno giocare gratuitamente dal 1° maggio (se hanno acquistato il gioco) e potranno ancora ricevere l’aggiornamento gratuito alla versione PS4.

 

Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti in merito a Final Fantasy XIV: Stormblood, in arrivo il 20 giugno.

 

 



due parole sull'autore
Divoratrice di libri, manga ed anime; gamer-girl a tempo perso. Il suo eclatante ingresso nel mondo della tecnologia avviene all'età di tre anni, formattando, non si sa come, il computer dello zio. La sua esperienza di videogiocatrice comincia osservando il padre cimentarsi con Prince of Persia e Quake, salvo poi ricevere un computer tutto suo per iniziare a giocare autonomamente. Preferisce il genere RPG senza ombra di dubbio e serberà per sempre nel cuore il ricordo dell'estate in cui fuse la prima Play Station I giocando Suikoden II tre volte di fila per assaporare la trama fino in fondo.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su