News
di
il 12 aprile 2017, 22:31
in Comunicati Stampa, News

The Walt Disney Company annuncia l’inizio della web-serie Motori Ruggenti, dedicata a Cars 3. Nel corso di questa serie, che servirà ad anticipare l’arrivo delle sale di Cars 3 previsto per il 14 settembre, Disney Italia celebra la passione italiana per le auto intervistando “una serie di protagonisti d’eccezione“.

 

Di seguito il comunicato ufficiale:

IN ATTESA DELL’ARRIVO DI CARS 3 PARTE OGGI L’AVVINCENTE WEB SERIES MOTORI RUGGENTI

95 anni di velocità e passione per le auto in Italia raccontati da testimoni d’eccezione

Milano, 12 aprile – In attesa dell’arrivo nelle sale italiane il 14 settembre del nuovo lungometraggio Disney•Pixar Cars 3, parte oggi Motori Ruggenti: un avvincente progetto firmato Disney Italia che celebra la passione tutta italiana per le auto, un legame antico e profondo raccontato attraverso le testimonianze dirette di una serie di protagonisti d’eccezione.

 

Ogni settimana Disney Italia rilascerà sulla pagina Facebook ufficiale di Cars una clip introdotta dal celebre pilota automobilistico Giancarlo Fisichella. Una vera e propria web series composta da 10 puntate: Ivan Capelli, Fabio Concato, Alessandro D’Alatri,  Matilda De Angelis, Giovanna Di Rauso, Sabrina Ferilli, Edoardo Leo, Maria Leitner, Gianfranco Mazzoni, Federico Paolini, Emanuele Pirro, Michele Rossi, Matteo Rovere, Prisca Taruffi, Fabio Troiano, Rolando Ravello, Alessandro Roja, Daniele Vicari sono le celebrità del mondo delle corse automobilistiche, del cinema, del web e del giornalismo che, insieme a storici e esperti del settore, ci accompagneranno in questa pioneristica passione degli italiani per i motori attraverso le varie epoche.

 

Una storia in cui si racconterà anche l’influenza che l’animazione Disney ha avuto sull’Italia passando attraverso la mitica 500 A ‘Topolino’ fino ad arrivare a Saetta McQueen, il personaggio più noto e amato del mondo di Cars.

 

Cars è stata la prima e unica franchise d’animazione a essere ambientata in Italia e ad avere alcuni personaggi italiani tra i suoi protagonisti principali: un omaggio del regista e Chief Creative Officer Walt Disney and Pixar Animation Studios John Lasseter all’immaginario automobilistico del nostro Paese. Lasseter e il regista di Cars 3 Brian Fee compariranno nella web series condividendo il loro amore per le auto italiane e la loro passione per la guida, spiegando come la cultura italiana ha contribuito alla realizzazione dei film “Cars”.

 

Le dieci clip andranno infine a confluire nel documentario Motori Ruggenti che, scritto e diretto da Marco Spagnoli racconterà 95 anni di velocità e passione attraverso immagini di repertorio in un crescendo di storie e testimonianze, a partire dalla fondazione in Italia nel 1922 della prima autostrada al mondo.

 

Il viaggio di Motori Ruggenti è quello attraverso la passione per le auto e l’importanza che queste hanno avuto non soltanto per la cultura pop ma per la modernizzazione e l’industrializzazione del nostro paese. Un itinerario lungo oltre un secolo: pur affondando le sue radici in un passato indimenticabile e spettacolare fatto di visionari, campioni, ingegneri e meccanici, guarda a un futuro integrato con la tecnologia dove a dominare la progettazione sono il design, la sicurezza e il rispetto per l’ambiente.

 

The Walt Disney Company annuncia l’avvio della web-serie Motori Ruggenti, che servirà per anticipare l’arrivo di Cars 3 nelle sale italiane. Restate sintonizzati per saperne di più!


due parole sull'autore
Nato e cresciuto nell'epoca d'oro della prima PlayStation, ha visto il susseguirsi di almeno quattro generazioni di console fin da quando era bambino, ed è fermamente convinto che non smetterà mai di viverle sulla propria pelle. Suo unico rimpianto: non essere nato abbastanza presto da vedere la nascita dei primi videogiochi. Coltiva segretamente la passione per la scrittura, che sfoga sulle pagine di I Love Videogames proponendo folli idee (aka: rompendo le scatole) agli altri redattori. Gestisce anche il podcast Gameromancer e la sezione Speciali.
Commenta:

Torna su