News
di
il 15 marzo 2017, 16:51
in News

Starbreeze ha annunciato un accordo con OtherSide Entertainment per la pubblicazione di System Shock 3.
Il publisher investirà 12 milioni di dollari per “pubblicare il gioco su PC ed altre piattaforme“, suggerendo quindi la possibilità di un arrivo del titolo su console.

 

Secondo i dettagli rivelati, l’investitore Starbreeze recupererà il 120% dell’investimento, inclusi costi di marketing, e la sua quota di guadagni scenderà al 50% una volta recuperata interamente la quota iniziale. OtherSide Entertainment continuerà a possedere il 100% delle proprietà intellettuali di System Shock 3. Il titolo al momento è nelle fasi iniziali di sviluppo da parte di Otherside, sotto la guida di Warren Spector e di un team che ha lavorato a titoli come System Shock, System Shock 2, Thief: The Dark Project e Deus Ex. Di seguito le dichiarazioni dei CEO delle due aziende.

 

Bo Andersson-Klint, CEO di Starbreeze

System Shock è uno di quei titoli che ancora mi fa bollire il sangue nelle vene, e Spector è uno dei padri del genere ARPG. Siamo davvero impazienti di portare il lavoro di Otherside, di Spector e del suo team ai giocatori. Io sarò in prima linea per giocare.

Paul Neurath, CEO di Otherside

Siamo emozionati di colllaborare con Starbreeze per System Shock 3. Comprendono davvero sia i videogiochi che i giocatori, e sono stati capaci di trasformare le loro capacità di comprensione in una robusta attività di publisher, costruendo community di giochi di successo e i relativi franchise.

 

System Shock 3 è stato annunciato (per il momento) su PC. Continuate a seguirci per novità ed informazioni dal mondo videoludico.


due parole sull'autore
Impianto Termico Motore capace di convertire cibo in entrata in ore di gioco in uscita. Necessita di poca manutenzione, ma è molto rumoroso. Tenere lontano da fonti di luce. "Di un videogioco non godi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda."
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su