News
di
il 30 marzo 2017, 14:32
in Comunicati Stampa, News

The Walt Disney Company annuncia ufficialmente un grande successo per l’adattamento live-action de La Bella e la Bestia, giunto nelle sale italiane e internazionali lo scorso 17 Marzo: il film è infatti il più visto nelle sale italiane in questi primi mesi del 2017, incassando oltre 15 milioni di Euro al Box Office.

L’annuncio è stato rilasciato tramite comunicato stampa da parte dell’azienda:

La Bella e la Bestia è il film più visto nelle sale italiane nel 2017

 

Milano, 30 marzo – Dopo aver dominato il box office per due settimane consecutive, il nuovo film Disney live action La Bella e la Bestia registra un nuovo primato: con oltre 15 milioni di Euro è infatti, nelle sale italiane, il film più visto nel primo trimestre del 2017.

 

Diretto da Bill Condon e interpretato da un cast stellare, La Bella e la Bestia è arrivato nei nostri cinema il 16 marzo e ha conquistato immediatamente il pubblico con un opening di 7.2 milioni di Euro mettendo a segno, già nel primo week-end di programmazione, una serie di record nel nostro Paese: miglior opening 2017, secondo miglior opening (giovedì-domenica) di sempre nel mese di marzo e miglior opening week-end di sempre per un lungometraggio Disney uscito di giovedì.

 

L’Amministratore Delegato di The Walt Disney Company Italia Daniel Frigo ha commentato “Siamo assolutamente entusiasti di questo grande successo: gli ottimi risultati raggiunti, in così poco tempo, ci confermano che il pubblico italiano ha ancora tanta voglia di continuare a sognare e di appassionarsi alle nostre storie. La Bella e la Bestia è un film che concilia i gusti di diverse generazioni e che riconferma la forza del mondo delle Principesse Disney”.

 

Rivisitazione in chiave live action del classico d’animazione del 1991, il film racconta il fantastico viaggio di Belle, giovane donna brillante, bellissima e dallo spirito indipendente che viene fatta prigioniera dalla Bestia e costretta a vivere nel suo castello. Nonostante le proprie paure, Belle fa amicizia con la servitù incantata e impara a guardare oltre le orrende apparenze della Bestia scoprendo l’anima gentile del Principe che si cela dentro di lui.

 

Il cast del film vede Emma Watson nel ruolo di Belle, Dan Stevens nel ruolo della Bestia, Luke Evans nei panni dell’affascinante ma superficiale Gaston, che fa la corte a Belle, Kevin Kline nelle vesti di Maurice, il padre di Belle, e Josh Gad nei panni di Le Tont, il piagnucoloso tirapiedi di Gaston. Inoltre Ewan McGregor interpreta il candelabro Lumière, Stanley Tucci è il Maestro Cadenza, un clavicembalo, Audra McDonald interpreta Madame Guardaroba, Gugu Mbatha-Raw è lo spolverino Plumette, Hattie Morahan è la maga Agata, Nathan Mack è la tazzina Chicco, Ian McKellen è l’orologio Tockins e Emma Thompson interpreta la teiera Mrs. Bric.

 

Le star internazionali Celine Dion, Ariana Grande, John Legend e Josh Groban interpretano alcuni brani della colonna sonora scritta dal pluripremiato compositore Alan Menken, che include nuove registrazioni delle canzoni originali composte insieme a Howard Ashman e tre nuovi brani scritti dallo stesso Menken insieme all’esperto paroliere vincitore di tre premi Oscar® Tim Rice. La colonna sonora originale è distribuita da Universal Music nei negozi di dischi e Disney Store.

 

La Bella e la Bestia domina il Box Office per due settimane consecutive, registrando oltre 15 milioni di Euro di incassi: è il film più visto del 2017. Restate sintonizzati per saperne di più!


due parole sull'autore

Nato e cresciuto nell’epoca d’oro della prima PlayStation, ha visto il susseguirsi di almeno quattro generazioni di console fin da quando era bambino, ed è fermamente convinto che non smetterà mai di viverle sulla propria pelle. Suo unico rimpianto: non essere nato abbastanza presto da vedere la nascita dei primi videogiochi. Coltiva segretamente la passione per la scrittura, che sfoga sulle pagine di I Love Videogames proponendo folli idee (aka: rompendo le scatole) agli altri redattori. Gestisce anche il podcast Gameromancer e la sezione Speciali.

Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su