News
di
il 13 marzo 2017, 17:09
in News

Il creative producer di Platinum Games, Jean Pierre Kellams, lascia ufficialmente la compagnia. Lo ha annunciato tramite un post su Instagram.

 

15 anni fa, venni in Giappone per realizzare il mio sogno d’infanzia di realizzare giochi coi miei eroi. Non importa quanto difficile fosse la giornata, ho sempre camminato verso l’ufficio intimorito dalla creatività intorno a me, e con la gioia che mi ha portato lavorare con ognuno e tutti i miei colleghi. É difficile dir loro addio, a Platinum Games e al Giappone. E ancora: affrontare nuove sfide fa parte del mio DNA, e dopo 10 anni di lavoro col team (soprattutto con Capcom / Clover), è il momento di passare a nuove sfide che sarò felice di condividere presto.

Sarò sempre grato alle persone che ho incontrato in questo viaggio, perché è grazie a loro se sono ciò che sono. Platinum mantiene la sua lucentezza per sempre

 

Durante la sua permanenza, Kellams fu coinvolto nella scrittura di Vanquish, fu il creative producer del gioco cancellato Scalebound, e ha lavorato per l’adattamento inglese di vari titoli Platinum Games, incluso Bayonetta. Mentre non collaborava con Platinum Games, è stato anche doppiatore di Apollo Justice nel gioco del 2008 Apollo Justice: Ace Attorney.

 

 
Continuate a seguirci per ulteriori informazioni su Platinum Games e sul mondo dei videogiochi.


due parole sull'autore
E' un uccello? E' un aereo? No, è solo un palermitano con la passione dei manga, anime e videogiochi. Cresciuto come adepto della Square-Enix, costui si diletta nella ricerca più sfrenata delle news provenienti dal mondo videoludico. Vive seguendo gli insegnamenti del brand che dicono lo abbia formato, ovvero Kingdom Hearts. Se fosse qui direbbe: non arrendetevi mai, affrontate le difficoltà e le vostre paure, perchè ricordate "Il coraggio è la chiave". And.... May your heart be your guiding key!
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su