Speciale
di
il 2 gennaio 2017, 09:23
in Speciali

Sopravvissuti al cenone di Natale, sopravvissuti al Capodanno e sopravvissuti anche ai soliti sconti festivi dei vari Steam, Xbox Live e PlayStation Store, è il momento di affrontare gli acquisti di Gennaio. La prima guida agli acquisti dell’anno, in linea con la tradizione, non mette troppo a dura prova quello che è rimasto della tredicesima, ma i nomi sul piatto sono quasi tutti pesanti: vediamo cosa ci aspetta nei prossimi 30 giorni.

2064: Read Only Memories

Apriamo l’anno con un titolo d’altri tempi sotto diversi aspetti. 2064: Read Only Memories è un’avventura punta e clicca (che in realtà, pur utilizzando il cursore, assomiglia più ad una visual novel) che, con un taglio visivo decisamente vintage a base di pixel art immerge il giocatore in una Neo-San Francisco cyberpunk nell’animo, toccando diversi dei temi cari al genere e anche qualche altro argomento controverso ed attuale. Stiamo lavorando alla recensione del titolo da qualche settimana, e cercheremo di darvi le nostre impressioni il prima possibile, anticipando l’uscita fissata per il 17 Gennaio.

Gravity Rush 2

Alla fine è successo: dopo aver assistito al progressivo abbandono di PlayStation Vita e aver recuperato le speranze dopo l’annuncio e la successiva uscita dell’ottima remastered del primo capitolo su PlayStation 4, è finalmente il momento di mettere le mani sul seguito delle avventure di Kat.

 

recensione
Gravity Rush Remastered
Quella di Playstation Vita è una storia che ormai conosciamo tutti: nonostante la buona lineup al debutto e l’arrivo, a stretto giro, di qualche autentica piccola perla, tra l’ultima portatile di Sony ed il grande pubblico non è mai scoccata la scint...

 

La demo rilasciata poco prima dell’inizio delle festività natalizie ha confermato una parte delle nostre impressioni positive risalenti alla Paris Games Week 2015: artisticamente Gravity Rush 2 c’è, e per quanto si è potuto toccare con mano i nuovi poteri sembrano funzionare egregiamente. Da qui all’uscita, fissata per il 18 Gennaio, si dovrò sicuramente lavorare sul frame-rate della produzione, cercando di stabilizzarlo, mentre per il resto la speranza è che i nuovi contenuti inseriti si dimostrino più vari rispetto a quanto visto nel primo capitolo.

Dragon Quest VIII: L’Odissea del Re Maledetto

Continua l’opera di “evangelizzazione” di Square Enix per la sua seconda maggiore Proprietà Intellettuale, Dragon Quest. Il 20 Gennaio infatti sbarca su 3DS anche l’ottavo capitolo della serie, già disponibile da diverso tempo su PlayStation 2 e riarrangiato qualche anno fa anche per il mercato mobile: al solito ci si aspetta tantissimi contenuti, con un monte ore richiesto per arrivare in fondo alla storia decisamente congruo, oltre all’immancabile e familiare character design di Akira Toriyama (che sicuramente conoscerete per il lavoro dietro al manga Dragon Ball).

Yakuza 0

Arriva finalmente dalle nostre parti, con il solito ritardo cui la serie in occidente ci ha abituato, Yakuza 0, l’action adventure a mondo aperto di Sega che funge da prequel agli altri capitoli della serie rilasciati fino a questo momento. Una Tokyo sul finire degli anni ’80 a fare da sfondo alle vicende e l’ascesa di Kazuma Kiryu ai piani più alti della malavita organizzata giapponese sono gli ingredienti di un piatto che, speriamo, si riveli all’altezza dei quasi due anni di attesa che gli appassionati della serie al di fuori del Giappone hanno dovuto aspettare per gustare. L’appuntamento è per il 24 Gennaio.

Kingdom Hearts HD 2.8: Final Chapter Prologue

In attesa di mettere le mani sull’attesissimo terzo capitolo, Square Enix continua a rilasciare raccolte che portano finalmente sulla stessa macchina (o quasi) tutto lo scibile negli anni messo a disposizione di altre piattaforme. Kingdom Hearts Dream Drop Distance si rifà quindi il look in vista dell’approdo su PS4, portando sull’ammiraglia di Sony un capitolo fino a questo momento rimasto su 3DS.

 

anteprima
Kingdom Hearts 2.8 Final Chapter Prologue
La serie di Kingdom Hearts è una di quelle con cui i videogiocatori sono cresciuti, andando avanti sin dal 2002, e che ancora oggi non trova una conclusione netta. In attesa di Kingdom Hearts III, Square Enix ha annunciato Kingdom Hearts Final Chapt...

 

Ma assieme a questa raccolta debutterà anche Birth by Sleep 0.2: A Fragmentary Passage, a dare finalmente un seguito al finale dedicato ad Aqua dell’originale Birth by Sleep uscito a suo tempo su PSP. Una vera e propria ultima tappa (se si eccettua la collection con le due precedenti rimasterizzazioni prevista per la fine di Marzo) prima del terzo capitolo, con l’uscita anche in questo caso fissata per il 24 Gennaio.

Resident Evil 7: Biohazard

Resident Evil è una serie che negli anni ha dimostrato una poliedricità ai limiti dell’inimitabile. È la serie che ha lanciato Shinji Mikami e Hideki Kamiya, che ha contribuito allo sdoganarsi del genere Survival Horror e che, con il quarto capitolo, nel bene e nel male ha inventato il genere dello sparatutto in terza persona. Dopo due capitolo un po’ al di sotto delle aspettative (e in particolare un sesto capitolo mal digerito dalla fanbase della saga) Resident Evil 7 prova a tornare alle origini. Ce la farà? Lo sapremo solo una volta uscito il titolo (anche in questo caso la data è l’affollatissimo 24 Gennaio), nel mentre non resta che giocare la chiacchieratissima demo o provare l’esperienza VR offerta dal titolo.

 

speciale
I misteri di Resident Evil 7
A pochi giorni dall’uscita dell’anteprima dedicata a Resident Evil 7, torniamo a parlare dell’ultima fatica targata Capcom con uno speciale dedicato ai misteri e ai finali della demo uscita in esclusiva per i possessori di PlayStation Plus. Quali seg...

 

 

Escono inoltre questo mese: Fate/Extella: The Umbral Star (PS4, 20 Gennaio), Tales of Berseria (PS4, 27 Gennaio), Digimon World: Next Order (PS4/ PSvita, 26 Gennaio), Disgaea 2 (PC, 30 Gennaio)


due parole sull'autore
Laureato con disonore in Informatica e presunto webmaster del sito, tra una cosa e l'altra ha a che fare con la tecnologia praticamente da quando ne ha memoria. Potete leggere i suoi sproloqui in più o meno in qualunque articolo porti la sua firma o ascoltarli dalla sua viva voce premendo play su un episodio a caso di Gameromancer, il podast di I Love Videogames.
Commenta:

Torna su