di
il 8 dicembre 2016, 00:34
in News

Al Barclays Global Technology, durante la conferenza di Media e Telecommunications, Chris Evenden, Vice Presidente delle Relazioni con gli Investitori di Electronic Arts ha parlato della prospettiva del publisher riguardo PlayStation 4 Pro e Project Scorpio e come questi influenzeranno costi di ricerca, sviluppo e marketing.

 

Evenden ha menzionato che uno degli elementi chiave che Electronic Arts ha realizzato è stato rendere il suo lavoro indipendente dalla piattaforma. Ci sono elementi sia tecnologici che di marketing in questo. Con l’arrivo di Player Network, la compagnia ha un modo di unirsi con i giocatori, muovendoli da piattaforma a piattaforma.

 

Avendo un solo engine, Frostbite, la compagnia può essere indipendente dalla piattaforma secondo un punto di vista tecnologico. I costi di sviluppo e di ricerca dovrebbero essere gli stessi da anno ad anno, dato che i produttori delle console si sono diretti verso un’architettura più simile ad un PC dal punto di vista hardware. Le console infatti attualmente hanno CPU AMD e GPU AMD.

Si può aumentare la performance delle console chiedendo ad AMD migliori CPU e GPU, ma la programmazione dei giochi non cambia tanto, dato che il profilo della performance dell’hardware non cambia, è solo diventato ovunque più veloce.

Ed il sistema operativo, cosa stanno facendo attualmente con PS4 PRO e Xbox Scorpio, è davvero la stessa piattaforma software, lo stesso sistema operativo, quindi i costi R&D non dovrebbero cambiare. Ora, la qualità delle risorse cambierà gradualmente nel corso del tempo, ma è sempre stato così.

 

Il modo in cui un ciclo di sviluppo funziona, è che tu sviluppi per la piattaforma con la performance più alta, che di solito dovrebbe essere un PC, e poi gli strumenti che usi lo scaleranno per le altre piattaforme che supporterai. Non è una sfida, quindi non dovrebbe avere un grande impatto in R&D, perché non cambierà ciò che stiamo facendo.

Sembra che Electronic Arts sia molto ottimista fra i publisher riguardo l’update portato dalla generazione di mezzo di PS4 Pro e Project Scorpio. Qualche giorno fa solamente, durante la Conferenza Nasdaq 35th Investor Program Conference tenutasi a Londra, il Capo Ufficiale Finanziario Blake Jorgensen ha espresso un punto positivo sulle nuove console, dicendo che questo rinfresco di metà generazione sarà “grande per l’industria, per la produzione di Sony e Microsoft, per il costo dei software e per i consumatori”.

 

Proprio recentemente abbiamo scoperto che, considerando anche PlayStation 4 Pro, Sony ha venduto in tutto oltre 50 milioni di PS4 fino ad ora.

 

Continuate a seguirci per rimanere aggiornati su Electronic Arts e tutto il mondo videoludico.


due parole sull'autore
Lei ama disegnare e gioca per passione, anche se non ha sempre i risultati sperati. La sua passione per i videogiochi nasce quando da bambina, guardava il fratello maggiore che giocare a MGS e lei gli chiedeva continuamente di sparare agli animali da brava sadica bastarda. Adora i giochi di ruolo, ha giocato per buona parte della sua (breve) vita su Nintendo DS ed ora eccola alla riscossa per assillare i lettori con le novità che il mondo propone.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su